SERIE D: Si vola in semifinale

O.A.S.I. Laura Vicuna – Victoria Pallacanestro Torino 50-34
(7-6, 19-18, 40-25)
O.A.S.I. Laura Vicuna: Salamone 1, Ferrarese, Mazzetto 5, Mecca 8, Dabbene 8, Pasquero, Fasson 15, Pazi 2, Martinetto 5, Cordero, Motta 3, Baletrieri 3. All. Musto
Victoria Torino: Alessandro, Gonnelli 4, Olivieri, Gazzola, Molinario, Marzolla 1, Griseri 4, Sinopoli, Sorrenti 3, Vallone 10, Sabino, Soleti. All. Bevilacqua
L’O.A.S.I. si aggiudica il primo match dei quarti di Finale.
La partita è fin dai primi istanti contratta, le difese di impongono nettamente sugli attacchi e la sirena del primo quarto si chiude su un punteggio da minibasket!
Nei secondi dieci minuti le cose non cambiano, la tensione della partita è sentita da tutti e le percentuali al tiro continuano ad essere molto basse. Nell’intervallo lungo i giocatori di Musto si rasserenano e i risultati arrivano immediatamente: i casalinghi iniziano a far viaggiare il pallone e trovano finalmente con continuità la via del canestro, grazie anche a giocate interessanti di Fasson. Nell’ultimo periodo i gialloblù gestiscono il risultato festeggiando la vittoria di Gara 1
Victoria Pallacanestro Torino – O.A.S.I. Laura Vicuna 60-69
(14-23) ( 40-38) (49- 53)

Victoria Pallacanestro Torino: Alessandro 3, Olivieri, Gazzola 2, Molinario 12, Marzolla 7, Griseri, Volpe 18, Sinopoli, Sorrenti 2, Vallone 13, Mammola ne, Testa. Coach Bevilacqua

O.A.S.I. Laura Vicuna: Ferrarese, Mazzetto, Dabbene 6, Motta 3, Mecca 16, Pasquero 3, Fasson 6, Pazi, Martinetto 15, Cordero 3, Balestrieri 17. Coach Musto

Gara 2 si svolge in una Cupola De Panis dal clima tropicale.
Alzata la palla a due, i ragazzi di Musto – come in gara 1 – partono con tanta energia e in un amen gli ospiti si trovano sopra di 10 punti. L’euforia in casa gialloblù è palbabile. Coach Musto alla fine del primo quarto predica calma.
I Bianconeri non ci stanno a perdere e approfittano di due banalissimi errori dei gialloblù per rimettersi in gara alla grande e spostare l’inerzia del gioco dalla loro parte. Tanto basta e Volpe si mette in partita, buttando dentro qualsiasi pallone gli capiti tra le mani. All’intervallo lungo i padroni di casa conducono di due punti.
La seconda metà di partita di apre con nuove difficoltà per gli attacchi a sbloccare il punteggio. Martinetto decide di dare una svolta alla partita piazzando due triple che ridanno linfa all’O.A.S.I., sull’altro lato del campo, Vallone non ci sta e dimostra tutto il suo talento. I viaggianti chiudono il quarto davanti nel punteggio, ma Victoria ancora una volta si dimostra squadra mai doma e pareggia sul 53 pari. Musto chiama time out per riequilibrare le idee, Ma Balestrieri e Mecca decidono di chiudere le ostilità, piazzando tiri ad altissimo coefficiente. L’O.A.S.I. può dunque festeggiare il passaggio del turno e l’approdo alle seminfinali dove, con il fattore campo a favore, affronterà Cherasco compagine che a sorpresa ha eliminato Sagrantino, una delle grandi favorite.