Le partite della settimana

UNDER18 GOLD

Prima partita in casa per i ragazzi giallo-blu che ospitano Abet Bra. La partita parte in equilibrio e con poca intensità da entrambi i lati. Il primo time-out chiamato da Coach Musto risveglia però la squadra di casa che finalmente mette molta aggressività in difesa. La partita si decide infatti sui palloni rubati e i contropiedi di Giacometti e i fratelli Di Martino nel secondo quarto. Gli ultimi 20′ di gioco continuano sulla falsa riga dei precedenti: Bra cerca di riavvicinarsi ad inizio quarto ma Mazzetto, Ragab e compagni mantengono e allungano il vantaggio con buone soluzioni offensive negli ultimi minuti. Nel quarto quarto sono tanti gli errori su canestri facili, ma ormai l’inerzia è giallo-blu e il tabellone recita 80-54 alla fine del match. In generale ottima prestazione di squadra, con tutto il roster che va a referto per almeno un paio di punti.

OASI LAURA VICUNA – ABET BRA: 80-54 (19-13; 45-28 63-46)

OASI LAURA VICUNA: Mazzetto 12, Di Martino S. 8, Fantini 4, Vezzola 2, Canavesio 4 Ragab 15, Ventura 2, Di Martino M. 8, Viola, Perotto 9, Zanetti 4, Giacometti 12. All. Musto

ABET BRA: Argiro 2, Azzocco, Riccardi 6, Oberto 4, Fosca 5, Roggia, Baglio 8, Briganti 19, Patria 4, Cosentino, Cravero 2, Gotta 4. All. Siragusa


UNDER18 SILVER

Weekend di trasferte in casa Oasi, tra cui l’Under18 Silver che va a giocare a casa del Tam Tam. La partita è equilibrata e fino alla fine del secondo quarto i ragazzi di Coach Motta tengono la testa avanti. Il rientro in campo all’intervallo però non è dei migliori, tre triple consecutive in poco tempo fanno crollare il morale dei giallo-blu. Da lì in poi gli ospiti non riescono più a ricucire il parziale e Tam Tam porta a casa la partita. I ragazzi dell’Under18 Silver sono ancora alla ricerca dei loro primi due punti, così come l’Under13 Elite e la Serie C. Ma è una stagione diversa dalle altre, non c’è da scoraggiarsi, testa alle prossime!

TAM TAM – OASI LV: 58-53


UNDER13 ELITE

Partita dai due volti quella giocata dall’Under13 Elite al Palasangone contro Area Pro. Dopo la difficile prestazione contro Eridania della scorsa settimana Coach Mola si aspettava una risposta diversa e così è stato per i primi due quarti. La fortissima aggressività difensiva e le soluzioni di 1vs1  caratterizzano il primo quarto, sul +3 per gli ospiti. Nel secondo periodo iniziano i primi segni di cedimento ma i giallo-blu resistono e limitano i danni grazie anche ai canestri di Giavarini e la grinta del 2009 Romeo. All’intervallo il tabellone segna meno dieci. Al rientro in campo purtroppo sembra esserci un’altra squadra in maglia Oasi: tante lamentele, poca energia e moltissimi palloni persi. Inutili i tentativi di spronare i ragazzi che ormai hanno perso completamente il controllo del match e della testa. Complice la prestazione offensiva di Bertinetto R., che è inarginabile nonostante gli sforzi di un ottimo Nardi Lorenzo. Il punteggio finale è fin troppo punitivo se si pensa ai primi ’30 di gioco, ma è tutta esperienza per i giovani cestisti: la concentrazione sul campo è fondamentale e perderla significa buttare via una partita che sarebbe potuta finire diversamente. Il primo impatto con il basket giovanile non è stato sicuramente facile, ma c’è ampio margine di miglioramento.

AREA PRO 2020 – OASI LAURA VICUNA: 85-37  (8-11; 24-11; 16-10; 37-5)

AREA PRO 2020: Totino 9, Mossano, Poretti 2, Martire 4, Jacomuzzi 6, Cianci 6, Bertinetto R. 17, Bertinetto F. 30, Errico, Strumia 2, Di Giulio 9, Camusso 2. All. Persico

OASI LAURA VICUNA: Conte, Palermo, Salmaso, Giavarini 10, Puppi, Rondina, Nardi Lucio 9, Nardi Lorenzo 1, Moriondo 5, De Marta 9, Amato 1, Romeo 2. All. Mola


 

SERIE C SILVER

Anche la Serie C va a casa di Area Pro 2020 e il copione assomiglia alla partita dell’Under13 del mattino. Primo quarto iniziato con energia dai giallo-blu, guidata da capitan Blotto, molto ispirato al tiro. Durante il secondo periodo i padroni di casa rimettono in piedi la gara grazie al contributo di Favretto sotto canestro e Santoriello e Piumatti da fuori, ma gli ospiti rispondono con le triple di Motta Andrea e i canestri di Spada. All’intervallo la partita è quasi perfetta parità (37-38), al ritorno in campo però i ragazzi di Coach Musto perdono un qualcosa a livello di intensità difensiva e Area Pro fa sua l’inerzia del match. I troppi palloni persi regaleranno definitivamente nel quarto quarto i due punti in classifica alla squadra di Piossasco.

AREA PRO 2020 – OASI LAURA VICUNA: 71-53
(19-23, 37-38, 61-47)

AREA PRO: Bianco 16, Bombardi 2, Favaretto 11, Ghirardi 7, Berardi, Santoriello 11, Buoso, Greggio, Melchio 2, Piumatti 17, Pizzacalla, Favaretto 5. All. Baldovin

OASI LAURA VICUNA: Blotto 16, Motta A. 12, Perotto 1, Chiampo ne, Motta M. 1, Ragab 5, Spada 8, Nacci, Balestrieri 6, Pinchi, Calcagni 2, Giacometti 2. All. Musto