Le partite della settimana

UNDER13 ELITE

Prima partita casalinga della seconda fase per l’Under13 Elite che ospita tra le mura amiche la Pallacanestro Moncalieri. Con un buona partenza i ragazzi mettono in chiaro che sarà un match combattuto e così si dimostra per i primi tre quarti., Rispetto alle altre gare, si alza la pressione difensiva con tanti palloni recuperati, anche se la fatica a rimbalzo è ancora evidente, complice la poca fisicità di questa squadra. Come sempre a lottare sotto canestro bene la coppia di gemelli Nardi, ma anche un ottimo Palermo. Peccato la totale perdita di concentrazione nell’ultima frazione, dove i ragazzi di coach Mola non reagiscono nel modo giusto al momento di difficoltà, dovuto soprattutto ad un elevata fisicità degli ospiti e contatti dubbi. Sicuramente si sono visti passi avanti, soprattutto nell’approccio alla partita. I giallo-blu sotto di 9 prima dell’inizio dell’ultimo quarto potevano vantare una buona condivisione delle responsabilità in attacco e soprattutto hanno provato a correre in contropiede e giocare tanto 1v1 come chiesto nel pre-partita. Ma se ora ci si vuole togliere qualche soddisfazione è il momento di stare con la testa in campo per tutti i 40′.

OASI LAURA VICUNA – PALLACANESTRO MONCALIERI 33-58
(9-10; 14-21; 28-37)

OASI Laura Vicuna: Denicolo 1, Palermo, Stroppiana 3, Battaglino 2, Giavarini, Rondina, Nardi Lucio 6, Nardi Lorenzo 6, Moriondo 6, De Marta, Stefani 6, Romeo 2. All. Mola, Ass. Pelagrilli

Pall. Moncalieri: Soro, Dabbene 13, Valentini 11, Aguino Lupo, Tiengo, Spanu, Battaglio 21, Lauria 2, Orrú, Traficante 7, Nurra 4. All. Longo, Ass. Amburatore


UNDER15 ECCELLENZA

Sconfitta casalinga per i ragazzi dell’Under15 Eccellenza, che ospitano la capolista. Il primo tempo ad alto livello non bastano per battere la Novipiù. I ragazzi di coach Russo partono fortissimo, con il primo quarto giocato con grande intensità e concentrazione sia in attacco che in difesa, a dimostrare che appartengono alla categoria. La seconda frazione inizia sul 16-11 giallo-blu. Con il passare dei minuti alcune piccole disattenzioni consentono però agli avversari di recuperare terreno, e andare all’intervallo in vantaggio. Il rientro dalla pausa lunga si rivela critico, così come era successo all’andata. Campus ritrova energia e cattiveria agonistica strappando un parziale che metterà fine alla partita. Gli ultimi 10′ sono una formalità: l’OASI ci prova, ma non riesce a tornare in gara. Come contro Vado Ligure è stato dato più spazio a chi quest’anno ha giocato di meno, con buone risposte da parte di tutti. Testa adesso all’ultimo giornata contro Genova, ad inseguire una vittoria che i ragazzi e i coach vogliono assolutamente portare a casa.

OASI Laura Vicuna – Novipiù Campus Piemonte 50-82
(16-11, 32-34, 40-61)

OASI Laura Vicuna: Spada 3, Prinetto, Romeo, Di Dedda, Zaccaria, Tosco 8, Ghione, Dell’Aglio 1, Semeraro, Inglese 31, Donnarumma 2, Panealbo 5. All. Russo. Ass. Di Martino, Salamone.

Novipiù Campus: Fea 5, Vignoli 19, Nicosia 8, Rubatto 2, Manosperti 1, Trucco Cogliati 6, Molle, Graziotto 11, Clement 14, Cellini 10, Dabbene 4, Lingua 2. All. Mosso. Ass. Longo, Agnelli.


UNDER14 ELITE

La squadra di coach Russo ribalta il risultato d’andata con un’ottima vittoria a Grugliasco. I giallo-blu entrano dal primo minuto in campo con grande intensità, mettendo tanta energia su entrambi i lati del campo. Molto bene l’intensità con cui tutti coloro che vengono chiamati in campo si prendono le proprie responsabilità, dimostrando quanto fosse grande la voglia di vincere questo match, dopo la brutta sconfitta subita all’andata. Nel complesso quindi una bella prestazione di squadra, con il risultato mai in discussione e la cattiveria giusta per portare a casa i due punti.

OASI LAURA VICUNA – PALLACANESTRO GRUGLIASCO: 67-60
(20-17; 36-29; 49-48)

OASI Laura Vicuna: Cotroneo 6, Cesarano 2, Teppa 3, Barone 18, Brunetto, Fortunati, Ventura 8, Butnaru 15, Meglio 2, Balcet 11, Giavarini, Sanna 2. All. Russo – Ass. Gregorio

Pallacanestro Grugliasco: Recchino 13, Nigro 15, Panarelli 2, Ciobanu, Macrì 6, Taverna 2, Santarella, Faleschini 2, Gasparini, Deceglie 7, Veitia 5, Garino 8, Traficante. All. Mastorilli – Ass. Branconi


SERIE C SILVER

Partita complicata per i ragazzi di coach Musto, che arrivano alla sfida con la Cestistica Pinerolo segnati da assenze importanti. Nota positiva, però, la possibilità di spazio in campo per i gemelli Di Martino, classe 2004, con l’esordio in serie C di Simone (quintetto base e 8 punti per lui). Bene anche Marco Motta (miglior realizzatore tra le file rivaltesi) che con tre canestri fuori dall’arco risolleva le speranze giallo-blu nel terzo periodo. I primi due quarti sono infatti tutti per i padroni di casa, con tanti errori su entrambi i lati del campo per gli ospiti. Sono stati evidenti i problemi in fase realizzative, soprattutto nelle conclusioni nel pitturato. L’OASI si porta a -6 a tre minuti dalla fine, ma da lì non segna più e consegna i due punti agli avversari.

CESTISTICA PINEROLO – OASI LAURA VICUNA: 65-49
(19-7; 31-21; 43-36)

Pinerolo: Peretti, Navone 13, Bonansea, Gatti 5, Rinaldi 5, Catozzi 8, Borda-Bossana 16, Manavella 13, Grosso, Maltese 5, Giraudo ne, Menegazzo. All. Martinelli

OASI Laura Vicuna: Blotto 2, Rabito 5, Perotto 6, Di Martino S. 8, Di Martino M. 4, Motta M. 13, Spada 4, Nacci 5, Pinchi 2, Calcagni. All. Musto